logo_quaranti-02La ristrutturazione di un casale a Quaranti (Asti) nel 2007 e la vicinanza ai viticoltori locali  rinnova in Pietro Cioli la passione antica per il vino.

Dall’incontro con Francesco Baghi e Guido Natale, entrambi interessati a mantenere viva la terra e alla produzione del vino, prende forma il progetto “Vignaquaranti” che si realizza  nel 2009 dando vita al ” ramo vino” della Cooperativa agricola del Bagoss di cui  Stefano Cioli, fratello di Pietro, è amministratore.

Responsabile della vinificazione è l’enologo Guido Beltrami,  che offre competenza e suggerimenti ad ampio raggio, mentre  Gianluca De Faveri è l’esperto cui è affidata la coltivazione della vigna.

Con la vendemmia del Settembre 2011 le vigne tornano a nuova vita e con                    l’ imbottigliamento di fine Giugno 2012 comincia a pieno titolo la produzione di Vignaquaranti.

Il primo vino prodotto è un ottimo Barbera d’ Asti DOCG, affiancato nel 2013 da un Barbera Superiore DOCG. Nel 2015 vedono la luce i due bianchi derivati da uve Nascetta e Arneis.